Progetti

  • Secure RVID (Giugno 2011 - Maggio 2013)
    Secure RVID (Tecnologie di identificazione a radiofrequenza e visione computerizzata per l'intelligenza d'ambiente e la sicurezza dei luoghi di lavoro) è un progetto di ricerca  finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna. Il progetto prevede lo sviluppo di un sistema di videosorveglianza avanzato che combini un sistema di localizzazione a radiofrequenza con tecniche di identificazione biometrica basata sul volto. Il sistema Rvid si propone di integrare sistemi basati su RfId e sistemi di computer vision in una unica piattaforma software. Si tratta di un software "proof-of-concept" per la videosorveglianza, capace di tracciare la traiettoria delle persone che attraversano l'area monitorata attraverso la fusione delle informazioni di localizzazione provenienti dal sistema di computer vision e dai sistemi UWB RFid. Questa caratteristica consente, ad esempio, di associare i tag UWB RfId attivi alle persone che li portano con se. Come supporto per una ulteriore analisi della scena, RVid fornisce inoltre una interfaccia verso i sistemi di riconoscimento facciale integrati nel suo modulo biometrico.
    Persone coinvolte: Gian Luca Marcialis, Fabio Roli
    Partners: Eximia, Infora
    Budget (€): 91630
     


Pages