Notizie


Attivate due borse di ricerca della durata di un anno. Scadenza candidature: 3 febbraio.

Sono disponibili i bandi per due borse di ricerca all'interno del progetto: "Le strutture Computazionali Quantistiche a servizio del Pattern Recognition: modellare l'incertezza".

Il progetto intende utilizzare il corpus di conoscenze proprie delle teorie computazionali quantistiche per affrontare in modo innovativo le problematiche dell’incertezza nel riconoscimento automatico in un quadro omogeneo e coerente. Il progetto si propone di esprimere e rappresentare i concetti base ed alcuni algoritmi del Pattern Recognition utilizzando le strutture formali proprie della computazione quantistica. Verrà data particolare attenzione alle applicazioni pratiche di riconoscimento biometrico. Descrizione del progetto di ricerca.

Titoli delle due borse di ricerca:

1) Studio e sviluppo di algoritmi di riconoscimento automatico basati sulla teoria dei classificatori multipli
2) Studio e sviluppo di algoritmi di riconoscimento automatico basati sul formalismo della computazione quantistica
 

Scadenza candidature: 3 febbraio 2014.

 

 

Blaine Nelson visiterà il PRA Lab come Distinguished Visiting Scholar.

Dal 1 al 31 Marzo 2014, Blaine Nelson visiterà l'Università di Cagliari e proseguirà la sua collaborazione con il Pra Lab. Blaine Nelson è ricercatore alla University of Potsdam, Germania. E' stato inoltre ricercatore post-doc alla University of Tübingen (Germania) e ha ottenuto il suo dottorato di ricerca alla University of California, Berkeley. Il suo campo di studi si focalizza sugli algoritmi di apprendimento automatico in particolare nel contesto della sicurezza informatica.

 

 

Fabio Roli membro del c.d.a. della SMC Society

Fabio Roli è stato eletto membro del consiglio di amministrazione della SMC Society della IEEE per il triennio 2014-2016.

 

 

Seminario di sicurezza informatica, Febbraio 2014, registrazioni aperte.

Sono aperte le iscrizioni per l'edizione 2014 del Seminario di sicurezza informatica tenuto dal Prof. Giorgio Giacinto, e dai Dott. Davide Ariu e Igino Corona. La registrazione non garantisce la possibilità di partecipare al seminario.

Tutte le lezioni si svolgeranno presso il "Laboratorio Software", al secondo piano del padiglione Aule di via Is Maglias, tra il 6 e il 14 Febbraio. Il 28 Febbraio si terrà la prova finale.

Il Seminario presenta i concetti base della Sicurezza Informatica, illustrando le principali problematiche a livello di Rete, di Sistema Operativo e di Applicazione. Oltre che fornire le basi teoriche, il corso prevede numerose esercitazioni pratiche nel corso delle quali i partecipanti avranno modo modo di familiarizzare con numerosi strumenti che sono frequentemente utilizzati in quest'ambito.

Ore: 32. Crediti: 2 (Studenti corsi di Laurea/Laurea Magistrale) - 4 (Studenti Scuola di Dottorato).

 


Intervista al prof. Roli, in edicola su BancaFinanza

Sul nuovo numero di BancaFinanza, News Paper Milano, acquistabile dal 06 Dicembre 2013 in Edicola, è disponibile l'articolo "Il rischio furto-identità - Le tecniche di attacco si fanno più sofisticate", a cura di Antonio Marini.

"I nuovi malware riescono a intercettare i Token, mentre una ricerca finanziata dall'UE scopre falle nella biometria. Ecco le contromisure per proteggere i conti correnti online..."

 

 

Attacco ai dispositivi. PRA Lab in edicola su Linux Pro

Sul numero 135 di Linux Pro, Sprea Editori, acquistabile dal 20 Novembre in Edicola, è disponibile l'articolo "Attacco ai dispositivi", a cura di Antonio Cau, Cristian Milia, Matteo Mauri, Davide Ariu.

L'articolo tratta della sicurezza dei dispositivi mobili e prende spunto dai lavori di tesi di Antonio Cau e Cristian Milia riguardanti le mobile botnet e l'applicazione Secure Barcode Scanner.

 

 

Raquel Sanz collaborerà col PRA Lab

Dal 2 dicembre, per la durata di sei mesi, Raquel Sanz collaborerà col Pra Lab. Raquel è laureata in Ingegneria Elettronica Industriale alla Mondragon Unibersitatea. La collaborazione è finanziata dal programma "Global Training Fellow" del Governo della Regione dei Paesi Baschi (Spagna). L'iniziativa finanzia progetti di stage all'estero per laureati della regione basca. Raquel lavorerà su tematiche legate alla sicurezza informatica su dispositivi mobili.

 

 

Scouting Pra Lab: posizioni aperte.

Il PRA Lab ha aperto una procedura internazionale di “scouting” riguardo posizioni di Post-doc e sviluppatori nel campo del Riconoscimento Biometrico per applicazioni di identificazione personale, video-sorveglianza, e multimediali. Lo scopo di questa procedura è collezionare espressioni di interesse in campi strategici nei quali il PRA Lab è impegnato a condurre progetti di ricerca internazionali e nazionali con la collaborazione di partner accademici e privati. In particolare, il PRA Lab ricerca due classi di candidati:

 · Candidati con esperienza scientifica in statistica, “computer science”, ingegneria, con capacità di affrontare i problemi dal punto di vista teorico e/o sperimentale e con interesse in almeno una delle aree della visione computerizzata, elaborazione di immagini, riconoscimento di forme, apprendimento automatico, e la loro applicazione al riconoscimento biometrico e “liveness detection”, con speciale attenzione al riconoscimento di impronte digitali e facciale.
 · Candidati con esperienza tecnica in elaborazione di immagini, reti di calcolatori e buona conoscenza del C/C++/C# sotto ambiente Visual Studio/Eclipse e sistemi operativi Windows/Linux.

Il salario sarà proporzionale alla qualificazione ed all’esperienza del candidato ed in linea con quello degli istituti di ricerca nell’Unione Europea. Maggiori dettagli e richieste informali possono essere fatte per e-mail al Dr. Gian Luca Marcialis (marcialis@diee.unica.it).

I candidati devono sottomettere le loro espressioni di interesse, ed il loro curriculum vitae, per e-mail, entro le ore 12.00 del 20 Gennaio.

 


Offerte di tesi sul Riconoscimento biometrico

Sono disponibili tesi sulla tematica del riconoscimento biometrico ed in particolare:
- Sviluppo di algoritmi di Fingerprint e Face Liveness Detection
- Integrazione di sistemi di verifica personale e sistemi di protezione da attacchi spoof
- Riconoscimento di volti in videosequenze

Tutte queste attività sono legate allo sviluppo di progetti europei (MAVEN, Tabula Rasa), e sono richieste capacità di programmazione su sistemi Windows/linux con Matlab, C/C++/C#.

Gli interessati possono contattare il Prof. Gian Luca Marcialis.

 

 

TABULA RASA sulla stampa

Ritenuto un caso di successo dalla Commissione Europea, il progetto TABULA RASA, che annovera tra i partner anche l'Università di Cagliari (rappresentata dal PRA Lab), ha avuto questi giorni una discreta copertura mediatica. Disponibile un comunicato stampa della Commissione Europea e diversi articoli online.

 

 

MAVEN europroject: offerta di tesi        

Sono disponibili delle tesi di laurea magistrale in ambito Computer Vision, legate alle attività del progetto MAVEN, sui seguenti argomenti inerenti l’elaborazione semi-automatica di immagini e video:
- Localizzazione e riconoscimento dei caratteri
- Classificazione della scena
- Riconoscimento di un particolare oggetto all’interno di una scena.
- Riconoscimento di loghi

I candidati ideali dovranno possedere buone capacità di programmazione, preferibilmente in linguaggio C/C++ o Matlab. Sono altresì gradite competenze su pattern recognition e/o elaborazione di immagini.
Per informazioni rivolgersi a:
Luca Piras - luca.piras@diee.unica.it
Ignazio Pillai - ignazio.pillai@diee.unica.it
Davide Ariu - davide.ariu@diee.unica.it

MAVEN (Management and Authenticity Verification of multimedia contENts) è un progetto finanziato nell'ambito del Settimo Programma quadro (programma “Research for the benefit of SMEs”), che prevede lo sviluppo di un insieme di strumenti per la gestione e la verifica della sicurezza dei contenuti multimediali. Nonostante i progressi nel settore della sicurezza dei Media, persiste l'esigenza di fornire alle industrie che operano in tale settore, una suite di soluzioni tecnologiche avanzate, in grado di funzionare in una gamma di scenari realistici (CCTV, immagini web, broadcast data). I risultati del progetto consentiranno a PMI, forze dell'ordine, agenzie di stampa, società radiotelevisive, di gestire le proprie risorse multimediali e di verificarne, in modo efficiente e poco dispendioso, l'integrità e l'autenticità.
 

 

 

Visiting students: Yu Guan

Dal 2 al 15 Dicembre 2013 Yu Guan sarà visiting student al Pra Lab. Yu Guan è PhD Candidate alla Warwik's University. Collabora col Digital Forensics Lab, Department Of Computer Science, Coventry, UK.
 

 


CyberROAD, ILLBuster, Maven: al via tre europrogetti per il PRA Lab

Nei prossimi mesi il Pra Lab porterà avanti le proprie attività di ricerca all'interno di tre importanti progetti finanziati dalla Commissione Europea.
           
  • CyberROAD (Development of the Cybercrime and Cyber-terrorism Research Roadmap) è un progetto finanziato nell'ambito del Settimo Programma quadro, che prevede la creazione dell'agenda di ricerca sul Cybercrime e sul Cyber-Terrorism. CyberROAD fornirà una prospettiva sugli sviluppi futuri, identificando le principali lacune e le derivanti priorità per l'attività di ricerca in questi ambiti.
  • ILLBuster è un progetto finanziato dalla Commissione Europea (DG-HOME), all'interno del programma "Prevention of and Fight Against Crime", che si pone l'obiettivo di sviluppare, in collaborazione con le forze dell'ordine, un sistema integrato per il rilevamento automatico di attività illegali sulla rete internet (pedopornografia, malware, phishing).
  • MAVEN (Management and Authenticity Verification of multimedia contENts) è un progetto finanziato nell'ambito del Settimo Programma quadro (programma “Research for the benefit of SMEs”), che prevede lo sviluppo di un insieme di strumenti per la gestione e la verifica della sicurezza dei contenuti multimediali. Nonostante i progressi nel settore della sicurezza dei Media, persiste l'esigenza di fornire alle industrie che operano in tale settore, una suite di soluzioni tecnologiche avanzate, in grado di funzionare in una gamma di scenari realistici (CCTV, immagini web, broadcast data). I risultati del progetto consentiranno a PMI, forze dell'ordine, agenzie di stampa, società radiotelevisive, di gestire le proprie risorse multimediali e di verificarne, in modo efficiente e poco dispendioso, l'integrità e l'autenticità.
 

 

 

Fabio Roli tra i relatori plenari a CIARP 2013

Il prossimo Novembre (20-23) Fabio Roli sarà uno dei relatori plenari che apriranno la conferenza CIARP 2013 che si terrà a L'Avana a Cuba.
 

 

 

Biometria: eventi in agenda

Gian Luca Marcialis sarà relatore invitato al Workshop on "Biometric Spoofing - Threats and Countermeasures" organizzato dal Joint Research Centre di Ispra, nei giorni 24-25 ottobre. Dal 25 al 29 novembre sarà inoltre "visiting professor" e "guest lecturer" presso la University of Warwick: terrà alcune lezioni su "Biometric authentication systems" all'interno del corso "Multimedia" tenuto dal Prof. Chang-Tsun Li.

 

 

Sarunas Raudys, Aistis Raudys ed Eric Granger in visita a Cagliari

  • Sarunas Raudys e Aistis Raudys visiteranno l'Università di Cagliari (28 Ottobre, 1 Novembre 2013) e terranno un seminario sul tema "high dimensional portfolio management". La visita sarà occasione di approfondimento sulla collaborazione, già instaurata col Pra Lab, sul tema "multiple classifier systems applied to small sample size problems".
  • Il prof. Eric Granger visiterà l'università di Cagliari dal 31 Ottobre al 8 Novembre.  Eric Granger è Associate Professor alla École de technologie supérieure (U. du Québec) dove svolge attività di ricerca sui temi:  Biometria, Sistemi di Videosorveglianza Intelligente, Pattern Recognition, Computer Vision, Adaptive Systems.

 

 

Deiv Furcas, Mauro Marongiu, Francesco Marra, Eyasu Zemene Mequanint e Rita Wong collaboreranno col lab

Novità in ingresso tra i collaboratori del Pra Lab. 5 nuove giovani menti a disposizione dell'università di Cagliari: Deiv Furcas collaborerà nel campo del Content-Based Image Retrieval e Mauro Marongiu si occuperà di Analisi di file JavaScript incapsulati in file PDF. Francesco Marra, Eyasu Zemene Mequanint e Rita Wong collaboreranno allo sviluppo del progetto "La sicurezza dei sistemi di riconoscimento nell'Internet del futuro" finanziato dalla Ras.

 


Giorgio Fumera e Ignazio Pillai tra i 26 top reviewers di Pattern Recognition Letters

Il Pra Lab è orgoglioso di annunciare che Giorgio Fumera e Ignazio Pillai sono stati inseriti tra i top reviewers della prestigiosa rivista Pattern Recognition Letters.

 

 

Pages