Eventi 2016

Dal 5 al 9 Settembre 2016 si terrà la terza edizione della scuola sulla sicurezza informatica e sulla privacy. Prenderanno parte a questo evento relatori di grande esperienza internazionale:

  • Aylin Caliskan-Islam, Princeton University, USA
  • Michel Van Eeten, Delft University of Technology, Netherlands
  • Lorenzo Cavallaro, Royal Holloway, University of London, UK
  • Fabian Yamaguchi, Technische Universität Braunschweig, Germany
  • Miguel P. Correia, Instituto Superior Técnico Lisboa, Portugal
  • Fabio Massacci, University of Trento, Italy
  • Enrico Frumento, CEFRIEL, Politecnico di Milano, Italy
  • Marco Morana, Head of Cybersecurity Strategy at Citi, USA
  • Matteo Meucci, Founder and President of the OWASP Italian Chapter
  • Battista Biggio, University of Cagliari, Italy

Programma e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito della scuola.

 

 

Workshop conclusivo del progetto CyberROAD: "Future Challenges in Cyber Crime and Cyber Terrorism Research: the CyberROAD perspective", 25 Maggio

Il 25 Maggio 2016, presso l'aula Magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura dell'Università di Cagliari (Piazza d'Armi) si terrà l'evento conclusivo del progetto CyberROAD.

Per partecipare è richiesta la registrazione all'evento (form disponibile anche in fondo alla pagina).

CyberROAD (Development of the Cybercrime and Cyber-terrorism Research Roadmap) è un progetto finanziato dalla Commissione Europea all'interno del Seventh Framework Programme. La costante crescita delle attività illecite nel mondo digitale sta impattando in maniera sempre più consistente sugli aspetti sociali, lavorativi, economici e quotidiani dei cittadini Europei, sebbene i livelli di allerta e sensibilizzazione intorno a questo tema siano gradualmente cresciuti negli ultimi anni. Tuttavia, accanto a motivazioni economiche, il Cybercrime nasconde spesso anche motivazioni ideologiche, politiche e sociali.
Con lo scopo di coordinare la lotta Europea nella ricerca contro cyber crime e cyber terrorism, il progetto CyberROAD ha identificato 19 temi di ricerca sui quali l'Europa dovrà in futuro concentrare le proprie risorse per incrementare sicurezza informatica e mitigazione dei rischi.
Il progetto, che ha come scopo finale la presentazione di una Roadmap strategica per la CyberSecurity, è stato condotto da un consorzio di 20 partner internazionali (tra Università, forze dell'ordine, enti governativi, istituti di ricerca pubblici e privati), in prima linea nella lotta a Cyber Crime e Cyber Terrorism.


AGENDA DELL'EVENTO:

9:30-10:05: Caffè di benvenuto
10:05-10:55: Opening Remarks - The CyberROAD Project Experience (The CyberROAD project, Fabio Roli, Università di Cagliari; The CyberROAD roadmap, Enrico Frumento, CEFRIEL)
10:55-11:25: Selected Research Topics from CyberROAD: Cybercrime and Cyberterrorism Research Topics, Piotr Kijewski, NASK
11:25-11:55: Selected Research Topics from CyberROAD: Cybercrime and Cyberterrorism Research Topics, Jart Armin, CyberDefcon
11:55-12:25: The Joint CAMINO/COURAGE/CYBERROAD roadmap, Ben Brewster (CENTRIC - Sheffield Hallam University, COURAGE Project)
12:25-13:55: Pranzo di Networking
13:55-14:35: Cybersecurity needs in industry and industrial products, Michele Colaianni, Università di Modena e Reggio Emilia
14:35-15:05: The Assessment of Systematic Security Risk in Interdependent Systems, Jens Grossklags, Penn State University
15:05-15:15: Considerazioni finali



FORM DI REGISTRAZIONE:



CONTATTI:
davide.ariu@diee.unica.it
matteo.mauri@diee.unica.it

  

 

 

ILLBuster Final Workshop and Networking Event


I risultati del progetto ILLBuster saranno presentati il 29 Gennaio 2016 presso il TISCALI Auditorium (Tiscali Campus - Loc. Sa Illetta SS 195, Km 2,300 09122 Cagliari).

E' gradita la registrazione per garantire una più efficiente organizzazione all'evento.

Cyber Security and Intelligence: the ILLBuster Project and Beyond
Il workshop vuole fornire una prospettiva sui temi della cyber security e della cyber intelligence, con alcuni esempi concreti di come il mondo della ricerca, il mondo bancario, le forze dell’ordine e le aziende stiano affrontando il problema.
Nella prima parte verrà illustrato il progetto ILLBuster, finanziato dalla Commissione Europea (DG-HOME) all’interno del bando "Prevention of and Fight against Crime”. Il progetto ha sviluppato un sistema integrato per la rilevazione e la classificazione semi-automatica di contenuti malevoli sulla rete Internet, con particolare riferimento alla rilevazione di domini operati da Botnet alla classificazione di pagine web ospitanti attacchi di phishing e malware, medicinali contraffatti, nonché materiale pedopornografico. A seguire sono previste alcune relazioni di esperti internazionali.

E’ prevista la partecipazione su invito di circa 30 stakeholder, in rappresentanza di forze dell’ordine, enti pubblici, istituzioni bancarie, internet service provider e altri attori di rilievo in ambito europeo.
Ai partecipanti verrà offerto un welcome coffee e un pranzo a buffet.

Agenda del workshop

  • 9.30      Networking welcome coffee
  • 10.00    Opening remarks
The ILLBuster Project Experience - Fabio Roli and Giuseppe Vaciago - Moderator: Stefano Ricci, University of Milan - Bicocca
  • 10:30    Project achievements and lessons learned, Fabio Roli, University of Cagliari
  • 11.00    Towards a technology-aware law: the ILLBuster experience, Giuseppe Vaciago, Tech and Law
  • 11.30    LEA Awards
Moderator: Davide Ariu, University of Cagliari
  • 11.45    The European fight against cybercrime - Aldona Trela, Europol EC3
  • 12.15    Italian Research on Cyber Intelligence and Information Security - Roberto Baldoni, director of Cyber Security National Laboratory
  • 12.45    Networking buffet lunch
Moderator: Juliusz Brzostek, NASK
  • 14.15    Giving the bad guys no sleep - Raj Samani, Intel Security
  • 14.45    Making threat intelligence actionable for securing financial services from cyber attacks - Marco Morana, SVP CITIGROUP
  • 15.15    Closing remarks


Contatti
davide.ariu@diee.unica.it
matteo.mauri@diee.unica.it